6.37

Home
Su
1.
2.
3.
4.
5.
6.

 

Una costrizione, secondo la quale una cosa debba avvenire poiché ne è avvenuta un'altra, non v'è. V'è solo una necessità logica.

6.371    Tutta la moderna concezione del mondo si fonda sull'illusione che le cosiddette leggi naturali siano le spiegazioni dei fenomeni naturali.

6.372    Così ristanno alle leggi naturali come a qualcosa d'intangibile, così come gli antichi a Dio e al fato.

E ambedue hanno ragione, e ambedue torto. Gli antichi sono tuttavia in tanto più chiari in quanto riconoscono un chiaro termine, mentre nel nuovo sistema dovrebbe sembrare che tutto sia spiegato.

6.373    Il mondo è indipendente dalla mia volontà.

6.374    Anche se tutto ciò che desideriamo avvenisse, tuttavia ciò sarebbe solo, per così dire, una grazia del fato, poiché non v'è, tra volontà e mondo, una connessione logica che garantisca tale connessione, e comunque questa stessa supposta connessione fisica non potremmo volerla a sua volta.

6.375 (1)    Come v'è solo una necessità logica, così pure v'è solo una impossibilità logica.