3.3

Home
Su
1.
2.
4.
5.
6.

 

Solo la proposizione ha senso; solo nella connessione della proposizione un nome ha significato.

3.31 (8)    Ogni parte della proposizione che ne caratterizza il senso, la chiamo un'espressione (un simbolo).

(La proposizione stessa un'espressione.)

Espressione quanto d'essenziale al senso della proposizione le proposizioni possono avere un comune l'una con l'altra.

L'espressione contrassegna una forma e un contenuto.

3.32 (8)    Il segno il sensibile nel simbolo.

3.33 (4)    Nella sintassi logica il significato d'un segno non deve mai assolvere una funzione; la sintassi logica deve stabilirsi senza parlare del significato d'un segno, essa pu presupporre solo la descrizione delle espressioni.

3.34 (4)    La proposizione possiede tratti essenziali e accidentali.

Accidentali sono i tratti che procedono dalla particolare maniera di produrre il segno proposizionale. Essenziali, quelli che soli consentono alla proposizione d'esprimere il suo senso.